Ricetta sardine in papillote

Ricetta sardine in papillote

La ricetta delle sardine en papillote è molto facile da preparare con il robot da cucina EASYChefTOUCH9000. Una ricetta dai risultati spettacolari e un metodo di cottura molto sano.

Inoltre otteniamo una sardina con tutto il suo sapore e con quel tocco che dà l'alloro e il timo avremo un piatto delizioso.

 

ValutazioneDifficoltàPrincipiante

Come sempre quando si cucina con il pesce è importante assicurarsi che sia fresco e della migliore qualità possibile.

Questa ricetta è perfetta da accompagnare con un'insalata, ottenendo così una cena o un pranzo sano ed equilibrato, con pochissimo apporto calorico.

Ricetta sardine en papillote
Rendimenti5 porzioni
Tempo di preparazione10 minutiTempo di cottura30 minutiTempo totale40 minuti
 20 Sardine medie
 30 ml Olio d'oliva
 5 Alloro
 Sale grosso
 Timo
 600 ml Acqua
Accessori EASYChef
 Vassoio profondo per il vapore
ELABORAZIONE
1

Prima di tutto laviamo bene le sardine, non è necessario rimuovere la raschiatura o le interiora. Asciugarli bene con carta da cucina e metterli da parte.

2

Nel nostro robot da cucina EASYChef senza accessori all'interno, aggiungere 600 ml di acqua e posizionare il vassoio di vapore profondo sulla parte superiore.

3

Prepariamo le sardine per farle alla papillote; per essa tagliamo cinque pezzi di foglio di alluminio, di dimensioni sufficienti per mettere quattro sardine e coprirle. Con l'aiuto di un pennello da cucina, ungere la parte superiore del foglio di alluminio con olio d'oliva, mettere quattro sardine sopra, aggiungere una foglia di alloro, timo e sale grosso a piacere. Piegare il foglio di alluminio per fare un pacchetto ben chiuso. Ripetere l'operazione con il resto delle sardine e mettere i pacchetti nel vassoio profondo. Mettete il coperchio.

4

Cuocere a vapore per 30 minuti a 120ºC.

5

Attenti a non bruciarvi aprite una delle confezioni e controllate che le sardine siano ben cotte, se non lo sono, tornate al passo precedente e programmate 5 minuti a 120ºC. Ripetere questo passaggio tutte le volte che è necessario fino a quando le sardine sono cotte al grado di cottura desiderato. Questo dipenderà dalla dimensione delle sardine.

Categoria

La nostra ricetta delle sardine en papillote è pronta!

Conosci il robot da cucina EasyChefTOUCH9000?

https://kuken.es/producto/robot-de-cocina-multifuncion-easychef-touch-9000/

Seguiteci sui social media!

https://www.instagram.com/kuken_appliances/

Ingredienti

 20 Sardine medie
 30 ml Olio d'oliva
 5 Alloro
 Sale grosso
 Timo
 600 ml Acqua
Accessori EASYChef
 Vassoio profondo per il vapore

Indicazioni

ELABORAZIONE
1

Prima di tutto laviamo bene le sardine, non è necessario rimuovere la raschiatura o le interiora. Asciugarli bene con carta da cucina e metterli da parte.

2

Nel nostro robot da cucina EASYChef senza accessori all'interno, aggiungere 600 ml di acqua e posizionare il vassoio di vapore profondo sulla parte superiore.

3

Prepariamo le sardine per farle alla papillote; per essa tagliamo cinque pezzi di foglio di alluminio, di dimensioni sufficienti per mettere quattro sardine e coprirle. Con l'aiuto di un pennello da cucina, ungere la parte superiore del foglio di alluminio con olio d'oliva, mettere quattro sardine sopra, aggiungere una foglia di alloro, timo e sale grosso a piacere. Piegare il foglio di alluminio per fare un pacchetto ben chiuso. Ripetere l'operazione con il resto delle sardine e mettere i pacchetti nel vassoio profondo. Mettete il coperchio.

4

Cuocere a vapore per 30 minuti a 120ºC.

5

Attenti a non bruciarvi aprite una delle confezioni e controllate che le sardine siano ben cotte, se non lo sono, tornate al passo precedente e programmate 5 minuti a 120ºC. Ripetere questo passaggio tutte le volte che è necessario fino a quando le sardine sono cotte al grado di cottura desiderato. Questo dipenderà dalla dimensione delle sardine.

Ricetta sardine in papillote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Google Politica sulla privacy e Termini di servizio applicare.